Cocktail Party in maschera

Home / Cocktail party / Cocktail Party in maschera
Di
- categoria Cocktail party

Come organizzare un cocktail party?

Un party può essere organizzato anche in casa, se si ha uno spazio adeguato o un terrazzo dove allestire la serata con gli amici. Meglio ancora se si può organizzare in una casa delle vacanze, in campagna o al mare nei mesi primaverili o estivi. Le occasioni sono tante e non sempre devono coincidere con una ricorrenza, un compleanno o altro. Si può lanciare l’idea di una festa in maschera con un cocktail party come attrazione principale e scegliere di dare un tema alla serata per un travestimento. Una festa a tema in maschera e con dei cocktail a far da sfondo. Cosa occorre per far sì che la serata abbia successo? Oltre ad un tema per il travestimento, si deve avere un minimo di conoscenza nella preparazione dei cocktail.

Ecco cosa occorre per un cocktail party

Iniziamo dall’attrezzatura che serve per organizzare un party a base di cocktail.

Uno shaker per preparare i cocktail: è un oggetto in metallo con coperchio che serve a miscelare bevande diverse. Una volta che avremo creato il nostro mix, sarà necessario scuoterlo con energia, con i cubetti di ghiaccio dentro, per miscelare tutto il contenuto in modo omogeneo.

Jigger: sono bicchierini utilizzati per misurare i diversi liquori che verseremo nello shaker.

Bar spoon: è un cucchiaio lungo e sottile che serve per miscelare le bevande fino al fondo nello shaker e nel bicchiere da aperitivo.

Filtro: serve per evitare che il ghiaccio, i semi degli agrumi che utilizziamo finiscano nel bicchiere da servire.

Tagliere: un cocktail party che si rispetti ha anche un buffet. Un tagliere ci aiuta nella preparazione dei classici ‘finger food’ da accompagnamento dei nostri cocktail.

Bicchieri: ve ne sono di diversi per ogni cocktail e bevanda. Gli essenziali sono la classica coppetta da cocktail, i tumbler basso e alto, il flute. Ad ogni bicchiere, inoltre, è abbinato un bastoncino da cocktail che serve a decorare e anche per infilzare frutta e olive.

Secchiello per ghiaccio: non ha bisogno di commenti o spiegazioni, serve a tener fresche le bevande.

Cocktail party: cosa servire ai nostri amici?

I liquori e i distillati necessari per preparare i cocktail sono sei:

1) la vodka: utilizzata per preparare tre cocktail famosi come il Bloody Mary, il Vodka Martini e la Capiroska.

2) il gin: è uno superalcolico secco e distillato che si usa per preparare altri cocktail come Gin Martini e il Gin Lemon.

3) il rum: utilizzato per preparare due fra i cocktail più famosi, come il Daiquiri e il Mojito.

4) la tequila: con l’aggiunta del sale, può essere utilizzata per preparare bevande come il Margarita o la Palomas.

5) il whiskey: si tratta di un noto distillato invecchiato, nella versione scozzese o bourbon, e che può essere servito liscio o con ghiaccio. Si utilizza il whiskey per preparare cocktail come l’ottimo Irish coffee o il fresco Manhattan.

6) Il vermouth: un vino aromatizzato dolce o secco, che si usa per preparare i Martini.

Consulta questa risorsa per preparare dei buoni cocktail.

Per gli accessori, piatti, bicchieri, flute, tovaglie e altro per allestire il buffet, potete trovare tutti gli articoli per i party nella vetrina online di Pelatelli.

Per quanto riguarda il travestimento, dipende dal tema che proporrete per il vostro party, in questo articolo potete trovare spunti per e idee originali per feste a tema.

Redazione Pelatelli
Redazione Pelatelli
La redazione di Pelatelli nasce con l'intento di rendere pubbliche notizie, eventi, trend nell'ambito del travestimento, delle feste a tema, dei costumi e dell'arte di indossarli, che li rende così affascinanti ed in qualche caso bizzarri.
Articoli recenti
Contattaci

Lasciaci un messaggi e ti contatteremo il più presto possibile.